Estate in camper: in viaggio sulla Wild Atlantic Way [parte 1]

Tornano a far parlare di sé i nostri amici Sergio e Mary a bordo del loro nuovo Magis 95 XT.
Le ultime notizie di questa fantastica coppia risalgono a questa primavera e al loro viaggio in terra siciliana, ora con l’arrivo dell’estate è il momento di varcare i confini nazionali e, attraversando Francia e Inghilterra, sono pronti a visitare l’Irlanda percorrendo la Wild Atlantic Way .

Viaggiare in camper: quando associarsi conviene

Sergio e Mary per affrontare questo viaggio hanno rinnovato la loro adesione alla guida France Passion (costo 30 €), si sono inscritti a BritStops che include anche Irish Stops  (costo 40,83 € ) e hanno acquistato la App di Campercontact (costo 5,99 €).
Con una spesa totale annua di 76,82€ hanno la possibilità di pernottare a costo zero per una notte in tutte le strutture convenzionate e entrare in contatto con realtà locali acquistando anche, ove possibile, prodotti a km 0 direttamente dai produttori.

E’ un sistema pensato per agevolare il turismo permettendo anche a chi offre ospitalità di presentare i propri prodotti, il proprio lavoro senza nulla chiedere in cambio. Va da se che, nel momento che abbiamo bisogno di frutta e di verdura, non andiamo al supermercato, ma andiamo a sostare da un produttore locale che è ben contento di venderci i suoi prodotti. Ci sono delle regole da rispettare, ma sono regole dettate dal buon gusto e dall’educazione: non arrivare di notte, non sporcare, presentarsi all’arrivo e ringraziare alla partenza. Tutte cose semplici che ci hanno permesso dal 29 maggio ad oggi 28 giugno di spendere un totale di ben 3 € per pernottare!!

Sergio e Mary: in viaggio verso l’Irlanda

Il loro viaggio è iniziato il 29 maggio e in questa prima parte del racconto ci hanno regalato paesaggi mozzafiato ma sopratutto una lista dettagliata di strutture dove sostare e far rifornimento.
Sergio e Mary abitano nel Nord Italia e sulla strada verso il confine francese hanno fatto una sola sosta in Italia, per la precisione all’area comunale di Chianoccio in Val di Susa, ha detta di Sergio “un posto carino con servizi, possibilità di carico e scarico acqua e wc al prezzo di 3€ (feriali)“.

Il giorno successivo nell’affrontare la salita al Colle del Moncenisio si sono inaspettatamente trovati circondati dalla neve e dopo una breve sosta per immortalare il manto bianco hanno proseguito in discesa libera per la Francia fermandosi per la notte nell’area di sosta a La Ravoire.

Sergio e Mary amano la Francia, il passaggio attraverso questa terra meravigliosa è stato all’insegna della lentezza e ricco di soddisfazioni. Sempre seguendo la guida France Passion hanno raggiunto:

  • il paese di Clairvaux les Lacs con visita a un museo di modellini in legno riproducenti macchine agricole, aeroplani, locomotive e navi di eccezionale realismo
  • il comune di Veuxhaulles sur Aube pernottando a Le truites de l’Aube un allevamento di trote ricavato in un ramo secondario del fiume Aube i cui proprietari li hanno accolti molto cordialmente permettendoli di posizionarsi su un bellissimo prato in riva al fiume, dopo una cena a base di trote si sono rilassati passeggiando nel vecchio villaggio
  • l’area di sosta comunale a Mesnil Saint Pere sul lago d’Orient per carico e scarico acque chiare e scure e trascorso la notte a Romilly sur Seine aderente alla guida France Passion
  • larea sosta camper di Saint Cyr un piccolo borgo immerso nel verde per poi arrivare a Vincy Manouevre collocato all’interno di una vecchia fattoria risalente al 1600 dove hanno fatto spesa “verdura coltivata sul posto e dell’ottimo succo di mela”
  • l’area di sosta comunale di Mesnieres en Bray dove nell’attesa di un paio di baguette appena sfornate si sono dedicati al carico e scarico acque chiare e scure


Sei pronto a scoprire l’Irlanda a bordo del Magis 95 XT? Seguici a breve la seconda parte del diario di viaggio sulla Wild Atlantic Way con un’interessante approfondimento sul soggiorno dei camperisti in Irlanda.
Ricorda “il bello di un viaggio è poterlo raccontare” scrivi a info@ilcamperista.it la tua esperienza, sarà un piacere pubblicarlo sul blog e metterlo a disposizione di tutti i viaggiatori camperisti e non.

 

Il Camperista
Scritto da
Il Camperista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *