Viaggio tra i musei all’aperto d’Italia

Ti è mai capitato di visitare un museo all’aperto?
Paesi e Borghi con muri ricoperti di dipinti che non solo abbelliscono e arrichiscono il luogo, ma ne raccontano la storia, le tradizioni e i legami. L’origine dei dipinti è diversa da paese a paese. Alcuni sono nati per caso, altri per raccontare una storia, altri ancora per protesta o per ricordare, in molti casi sono diventate opere d’arte. Una raccolta di opere d’arte a disposizione di tutti, che hanno dato vita a veri musei all’aperto.

Viaggio in camper tra i musei all’aperto

Andrea, uno dei fan più attivi della community, ama viaggiare alla scoperta di musei all’aperto così tanto da condividere con gli amici della community de IlCamperista i suoi diari di viaggio.

Questo articolo nasce proprio grazie alle tante interazioni che ha ottenuto il suo ultimo racconto  “In camper a caccia di murales”. Abbiamo messo insieme le segnalazioni ricevute, stilato una lista di musei a cielo aperto in Italia e raccolto il tutto in questo articolo. La nostra proposta è di 7 località, ma grazie al tuo contributo la possiamo arricchire.

Il 2019, l'anno del turismo lento? Ecco una proposta di itinerario in camper alla scoperta di uno spicchio di #Marche …

Pubblicato da Il Camperista su Lunedì 7 gennaio 2019

Musei all’aperto da Sud a Nord Italia

Partiamo dal sud Italia, più precisamente dalla Calabria per ammirare Diamante, detta anche la città dei murales. Diamante il museo a cielo aperto più grande d’Italia, che deve la sua fama ad un’inizitiva nata nel 1981, che conta oggi con oltre 150 opere dipinte sui muri della città da artisti provenienti da tutto il mondo.

OSA ! – Operazione Street Art a Diamante, in Calabria

Proseguiamo il nostro viaggio verso la bellissima Basilicata, nella cittadina di Satriano di Lucania, che dal 1988 è stata nominata la capitale dei murales. Il Borgo ospita ogni anno, tra luglio e agosto, artisti provenienti da tutto il mondo per realizzare nuovi murales sulle facciate delle case del borgo.

Ci spostiamo nel Lazio, dove grazie alla segnalazione di @Angela Ruchini, scopriamo Sant’Angelo di Roccalvecce il Paese delle Fiabe in provincia di Viterbo. Un’altro fan ci segnala il Borgo di Mugnano, in Umbria, un piccolo gioiello della nostra bell’Italia che grazie all’iniziativa Muri dipinti del 1989 si è trasformato in un’opera d’arte a cielo aperto che conta oggi 44 murales.

Ma non finisce qui, ci spostiamo in Emilia Romagna a Dozza dove nel mese di settembre si tiene la Biennale del Muro Dipinto. Un’iniziativa nata negli sessanti e che ancora oggi, a cadenza biennale, regala alla città bellissimi dipinti. Un museo all’aperto senza limiti di tempo e spazio.

 

https://www.instagram.com/p/BpNAwDhByq2/

Ci spostiamo in Piemonte a Vernate per vivere la storia di Pinocchio e, come suggerito da @Nadia Giannotti, a Prea per una rappresentanzione artistica degli antichi mestieri.
In Veneto i murales a Cibiana di Cadore e come segnalato da @Ettore Emichetti Bersani il Paese delle Favole nella frazione di Gropparello Piacenza.

Dedicato ai camperisti: la sosta

Se sei un camperista e stai pensando di metterti in viaggio per i musei all’aperto in Italia?
Ti proponiamo una selezione di aree di sosta per le località sopra menzionate. La lista delle struttre segue i suggerimenti e le segnalazioni della community di camperonline, la selezione proposta si basa su due criteri: apertura annuale e distanza dal centro.

Il Camperista
Scritto da
Il Camperista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *