Camper: il made in Italy all’estero

Parlare di eccellenze italiane all’estero è sempre una grande soddisfazione, questa è la volta del settore camper. Ebbene sì, l’Italia o meglio il brand Roller Team è stato selezionato come partner da Just Go, una delle principali società di noleggio del Regno Unito, per ampliare la flotta di veicoli. Un riconoscimento confermato per il quarto anno consecutivo, che afferma la qualità di un prodotto Made in Italy ai massimi livelli per un mercato esigente come quello anglosassone.

Perchè Roller Team

Roller Team si è distinto in primis per l’avanzamento tecnologico impiegato per la costruzione della cellula abitativa (pareti, tetto e pavimento) meglio conosciuto come EXPS Evo, garanzia di eccellente isolamento termico e acustico, e per la qualità dei materiali impiegati (vetroresina, Styroform e estruso plastico – assenza di legno) sinonimo di tenuta e durabilità nel tempo.

Non meno importante il Made to Breathe, un progetto studiato per garantire una corretta circolazione dell’aria all’interno dell’abitacolo: areazione permanete, corretta distribuzione e canalizzazione dell’aria calda nelle parti maggiormente esposte al freddo (esempio letto in mansarda o garage). Il tutto per assicurare un’ambiente confortevole e salutare.


Un altro aspetto che ha giocato un ruolo fondamentale nella scelta del brand è senza dubbio la costante attenzione per la qualità del prodotto. Roller Team, infatti, effettua test costanti sui veicoli uno tra tutti il test in camera climatica per verificare e certificare le ottime capacità di isolamento termico anche in condizioni climatiche particolarmente rigide.

Inoltre ogni step del processo produttivo è intervallato da controlli sul corretto funzionamento e installazione delle utenze (elettricità e gas).  Il ciclo si chiude con un “test dell’acqua” per verificare la tenuta dell’intera struttura alle infiltrazioni.

 

Una selezione di piante non lasciata al caso

Una selezione di piante non lasciata al caso: sono essenzialmente 7 i layout scelti tra l’ampia gamma di basculanti, mansardati e motorhome Roller Team. Il principale criterio di scelta è stato senza dubbio la capacità di accogliere equipaggi numerosi (caratteristica fondamentale quando si parla di noleggio). La preferenza è ricaduta su mezzi omologati per 6 persone ideali per la famiglia o per un gruppo di amici, senza escludere i veicoli compatti per la coppia che ama il viaggio a due.

L’altro aspetto sui cui Roller Team si è dovuto confrontare è la creazione di layout indicati per una clientela diversa. Perché si sa, ogni mercato ha le sue preferenze. Quello inglese, per esempio, predilige le piante con dinette posteriore a ferro di cavallo. Molto più adatte e inclini al camperista che ha a che fare con il clima piovoso del Nord Europa, per il quale un interno ampio e confortevole è di vitale importanza.

Inoltre i veicoli sono stati dotati di una serie di accessori per far fronte a qualsiasi esigenza sia in termini di vivibilità interna e di approvvigionamento energetico (es. doppia batteria e pannello fotovoltaico) che per vivere a pieno l’amore per la vita all’aria aperta (es. porta biciclette).

Sei pronto a seguire l’evento in diretta? Non ti perdere gli appuntamenti LIVE sulla pagina Facebook @IlCamperista, nei prossimi giorni ti racconteremo passo per passo questa bellissima iniziativa.
Ah! se sei curioso di conoscere il processo produttivo da vicino e assistere con i tuoi occhi alla costruzione di un camper, da oggi, puoi farlo partecipa a #rollerteamopen: progetto di visite aziendali nel polo produttivo toscano [programma visite 2018].

Tags dell’articolo:
, , ,
Il Camperista
Scritto da
Il Camperista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *