Animali in camper, in Sicilia con Indy

Ciao Canicamperisti,
mi presento, sono Indy un Labrador di 2 anni d’età per 40 chili di peso.
L’anno scorso i miei amici umani, Mary e Sergio,  hanno condiviso sul blog de @IlCamperista il nostro diario di viaggio lungo la costa Europa “In camper: 60 giorni tra Italia, Spagna, Francia e Portogallo” ed oggi sono io a raccontare il nostro itinerario in Sicilia.

Sono molti anni che viaggiamo insieme ma questo viaggio è stato come se fosse la mia prima volta perchè abbiamo cambiato camper (da un Granduca Garage P, con cui abbiamo percorso 235.000 km in giro per l’Europa, siamo passati al Magis 95 XT) e ho preso il traghetto.

 

“La vita di noi “amici a 4 zampe” non è semplice.
Per i nostri “amici umani” organizzare le vacanze alla ricerca di strutture o luoghi pet friendly richiede del tempo e molti compromessi mentre con il camper è tutta un’altra storia. Ecco perché ho deciso di condividere questa esperienza augurandomi che possa essere di ispirazione ai vostri “amici umani” per queste vacanze estive.

Indy: la mia fetta di camper

Di comune accordo con i miei “amici umani” abbiamo deciso che quando siamo in viaggio mi siedo dietro di loro, stando attendo a non agitarmi troppo, una volta raggiunta la destinazione posso finalmente godermi la mia fetta di camper.


La mia fetta di camper altro non è che il garage
trasformato da Mary e Sergio in una cuccia molto comoda: sul pavimento comodi tappeti, una tanica d’acqua da 10 litri con il rubinetto, un armadietto per i miei biscotti e lo stretto necessario per i viaggi (un guinzaglio di riserva, l’odiosa museruola che dobbiamo portare per legge, due palline da tennis ed un mucchio di sacchetti per i bisogni). Una delle cose che mi piace di più della mia nuova cuccia è il riscaldamento, grazie ad un paio di bocchettoni di aria calda posso stare al calduccio anche quando fuori si abbassano le temperature.

Affisso al portellone del garage (1170×970 mm) le buone regole da seguire a bordo del camper:
1) non entrare in bagno
2) non salire sui letti e divani

La Sicilia a 4 zampe: itinerario

Siamo partiti da casa il 22 marzo e una volta arrivati a Genova siamo saliti su una grande nave che ci ha portato a Palermo, da qui abbiamo visitato: Marsala, Selinute, Sciacca, Agrigento, Licata, Marina di Ragusa, Lido di Noto, Catania – Etna, Punta Ciriga e Cefalù.

La grande nave è stata una cosa nuova per me e, devo dire, anche un po’ spaventosa ma quando ho visto che eravamo circondati dall’acqua, è una delle mie passioni, mi sono sentito un vero cane-marinaio e avrei voluto tanto tuffarmi ma ho dovuto aspettare la sosta a Palermo per sgranchirmi le zampe e godermi la mia fetta di camper.


Il giorno successivo siamo stati colti dal brutto tempo e come sempre quando piove Mary e Sergio mi hanno lasciato salire in camper.

A San Vito lo Capo ho finalmente potuto fare il bagno in mare e rotolarmi nella sabbia…
Saliti a bordo del nostro Magis abbiamo proseguito per Marsala e Sciacca, una volta giunti a destinazione ho deciso di restare in camper e lasciare Mary e Sergio liberi di girellare per la città mentre mi concedevo un pò di meritato riposo: oblò aperto, ciotola di acqua fresca e un paio di biscotti…

Aree di sosta Pet Friendly

A Palermo: Idea Vacanze, area sosta camper sorvegliata h24costo 15 euro al gg con servizio di carico e scarico acque grigie / wc
Coordinate Gps: N 38.14716, E 13.35304 / N 38°08’50”, E 13°21’11”

A Sciacca: sosta libera vicino al molo, per la precisione in Via Gaie di Garaffe
Coordinate Gps: N 37.50538, E 13.07611 / N 37°30’19”, E 13°04’34”

A Agrigento: Alba Chiara, area sosta camper sul mare con 12 piazzole dotate di singoli servizi – costo 15 euro al gg (variabile a seconda del periodo) con servizio di acqua, corrente e scarico wc su ogni piazzola. A detta dell’equipaggio: una delle più belle aree sosta visitate in tanti anni. 
Coordinate Gps: N 37.24794, E 13.60852 / N 37°14’53”, E 13°36’31”

A Marina di Ragusa: area di sosta comunale sorvegliata h24costo offerta libera con servizio di corrente a consumo, carico e scarico acque grigie e wc, lavatoi, lavartice, scambio libri, docce.
Coordinate Gps: N 36.78806, E 14.54667 / N 36°47’17”, E 14°32’48”

A Punta Ciriga: area sosta camper gestita dal Corpo Volontari Salvamento a mare – costo 10 euro al gg con servizio di carico e scarico wc, corrente elettrica.
Coordinate Gps: https://goo.gl/maps/yqz4YZLWer62

A Lido di Noto: area sosta camper Oasi Park costo 15 euro al gg con servizio carico e scarico wc, corrente elettrica, docce, area barbecue e e free wifi
Coordinate Gps: N 36.86990, E 15.12885 / N 36°52’12”, E 15°07’44”

A Catania: area sosta camper sorvegliata h24 – costo 10 euro al gg con servizio corrente elettrica e scarico wc (no acque grigie)
Coordinate Gps: N 37.48729, E 15.06507 / N 37°29’14”, E 15°03’54”

Questo viaggio mi é piaciuto molto: Mary adora le spiagge quasi quanto me e in Sicilia ce ne sono tante, ogni volta che ci fermiamo vicino al mare lei cammina nell’acqua mentre io mi butto e Sergio mi lancia dei bastoni. Mi piace molto vivere in camper perché sono sempre vicino ai miei amici umani. Siamo un bel trio o meglio siamo una famiglia ! E che famiglia! In effetti, pensandoci bene ho avuto una gran fortuna ad essere adottato da loro, ma mai così grande come la fortuna che hanno avuto loro trovando me!

Se stai pensando a una vacanza in camper ti consigliamo di affrettarti per noleggiarne uno.
Alcune strutture che ti possono aiutare nella scelta del mezzo giusto per te le trovi al seguente link -> noleggio camper

Per un approfondimento sul tema del noleggio leggi anche:
La mia prima volta in camper
Prima volta in camper: tutto quello che c’è da sapere [puntata2]
Prima volta in camper: tutto quello che c’è da sapere [puntata3]

 

 

Il Camperista
Scritto da
Il Camperista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *